Hotel con piscina per bambini

Il caldo si fa sentire, i bambini hanno bisogno di sole e tu di relax? Un hotel con piscina per bambini è l’ideale per le vacanze in famiglia. Oppure, soprattutto se la struttura è anche hotel con centro benessere oppure ha una spa con piscina, per un week-end in cui ricaricare le batterie.

Hotel con piscina per bambini: consigli per la sicurezza 

Qualunque sia il tuo posto ideale (un albergo con centro benessere oppure una spa con hotel) se hai dei figli vorrai sicuramente che ci sia anche una piscina per bambini. Così puoi farli divertire e allo stesso tempo godere tutti i vantaggi di un cntro benessere con piscina.

Ecco alcuni consigli per trascorrere la tua vacanza in un hotel con piscina per bambini in tutta sicurezza.

Prima di partire, controlla che i bambini abbiano tutto ciò di cui hanno bisogno. Il loro costumino, le ciabatte di gomma (o in qualsiasi materiale impermeabile che eviti loro di scivolare), la cuffia per entrare in acqua e gli occhialini per poter stare sotto il pelo dell’acqua o tuffarsi senza avere fastidi dal cloro. Non dimenticare anche accappatoio e asciugamani personali e un piccolo gonfiabile che li aiuti a stare a galla quando sono stanchi o se non sano ancora nuotare bene. Il salvagente, un tubo in gomma piuma oppure gli intramontabili braccioli sono l’ideale.

Quando siete alla piscina per bambini, tieni d’occhio l’orologio: se la piscina è all’aperto, evita di far esporre i bambini al sole durante le ore più calde e ricordati di proteggerli con una crema o uno spray solare con un filtro ad alta protezione (da 30 a 50).

Inoltre, l’ora in cui pranzare o fare merenda deve essere sufficientemente lontana dal bagno: non lasciar nuotare i bambini subito dopo aver mangiato, soprattutto se il pasto è stato molto ricco. Se hanno consumato il lor pranzo magari stando al sole, dovrebbero evitare di tuffarsi nell’acqua (soprattutto se la piscina non è riscaldata), perché potrebbero sentirsi male.

Anche se il personale dell’hotel con piscina per bambini è addestrato e vigile, sarebbe meglio che i bambini non entrassero in piscina da soli o senza la supervisione di un adulto. In questo modo grandi e piccini si potranno divertire insieme e l’adulto di riferimento potrà allertare il bagnino se ci dovessero essere problemi.

I comportamenti pericolosi

I bambini sono spesso imprevedibili e sicuramente hanno il diritto di vivere con la spensieratezza dei loro pochi anni. Le vacanze sono per loro il momento più atteso dell’anno, insieme al Natale, quindi possono facilmente adottare dei comportamenti rischiosi senza esserne coscienti. Tocca agli adulti tenerli al sicuro, dando loro regole certe e spiegando i rischi.

Correre lungo i bordi della piscina è tra i comportamenti più rischiosi che i bambini possono adottare. Le ciabatte per la piscina sono in genere antisdrucciolo, ma correre su una superficie bagnata può causare cadute rovinose sia per i piccoli che per coloro che dovessero trovarsi sul loro tragitto. Le probabilità di fare una brutta caduta aumentano, ovviamente, se si corre scalzi.

Lo stesso rischio risiede nel fare dei tuffi o delle piccole acrobazie entrando in acqua: anche se l’hotel con piscina per bambini rispetta tutte le norme di sicurezza, le conseguenze di una caduta (come battere la testa o rompersi un osso, per esempio) possono avere esiti imprevedibili.

Un potenziale pericolo a cui non si pensa mai sono i giocattoli lasciati nell’acqua: i bambini molto piccoli non hanno la percezione del pericolo e potrebbero cadere nell’acqua nel tentativo di afferrarli. Tutti i consigli per la sicurezza dei bambini valgono ovviamente anche nelle piscine estive in provincia di Napoli.

Prenota subito il soggiorno in hotel e il tuo ingresso in piscina Contattaci

Richiedi Informazioni