parco-regionale-del-matese

Parco regionale del Matese: cosa visitare e quando

Visitare il Parco regionale del Matese

Esiste una porzione di territorio regionale, un massiccio tra Campania e Molise, dove sorgono tante bellezze naturali che riconciliano chi ama il verde, la tranquillità, la ricchezza di luoghi non ancora contaminati eccessivamente dal progresso. Parliamo del Parco regionale del Matese, che si trova a poche ore di distanza da Napoli, un'area distesa tra ben 4 province di cui due campane, ovvero Caserta e Benevento. Il Parco regionale del Matese si fonda sull'omonimo massiccio montuoso, su cui spiccano il Mutria, il Gallinola e soprattutto il Miletto, il monte più alto del territorio con i suoi oltre duemila metri. Ma non si tratta certo dell'unica attrattiva naturale del territorio.

parco-del-matese

Parco regionale del Matese, le bellezze naturali

Lungo tutta la zona infatti sorgono diversi laghi e fiumi, come il lago Matese, il lago Letino e il lago di Gallo, mentre tra i corsi d'acqua segnaliamo almeno uno dei due affluenti del Volturno, il fiume Lete, noto per le sue acque minerali, a dispetto di una breve percorrenza. Quello che gli amanti della natura non possono perdersi è inoltrarsi nel territorio del Matese, possibilmente a piedi per fare trekking o in bicicletta, una volta raggiunto con altri mezzi la zona del parco. Infatti attraversare il Parco regionale del Matese significa addentrarsi verso piccoli centri con poche centinaia di abitanti, che sorgono inerpicati ed arroccati sul territorio naturale: con la sola eccezione di Piedimonte Matese, che invece è un centro già abbastanza grande con tutti i comfort della modernità, molti di questi paesini conservano un fascino arcaico fatto di ritmi lenti, vita legata all'agricoltura, aree dove spesso non arriva nemmeno il segnale della linea telefonica, né quello di internet. Un dramma per i maniaci dello smartphone, una manna invece per chi vuole riconciliarsi con Madre Terra, godendo della vista panoramica di paesaggi mozzafiato.

 massiccio-tra-campania-e-molise

Quando andare sul Parco regionale del Matese

Ogni stagione offre interessanti opportunità, per cui il bello di visitare il Parco regionale del Matese è che non basta una sola visita, lasciandoti il gusto di volerci tornare più volte nel corso dell'anno. Certamente alcuni percorsi diventano impervi di inverno con la neve, mentre in primavera ed estate è possibile persino rinfrescarsi facendo il bagno nei fiumi, tuttavia nella zona vi sono bellissimi scorci che riescono a mutare a seconda delle stagioni. L'ideale è scegliere un weekend da trascorrere periodicamente su questi territori, e fortunatamente non mancano aree attrezzate come agriturismi o zone specifiche per il campeggio: ma il Parco regionale del Matese sembra resistere al turismo di massa che non porta sempre e solo benefici.

lago-del-matese

Cosa visitare

Senza voler avere alcun valore esaustivo, segnaliamo alcune delle principali attrazioni del Matese, che può vantare numerose frecce al proprio arco: 

  • Fare birdwatching osservando la marzaiola, il picchio rosso, l'aquila reale e numerose altre specie volatili
  • Pesca nei corsi d'acqua dolce
  • Praticare sport quali trekking, canottaggio, equitazione, ciclismo
  • La cipresseta di Fontegreca presso il fiume Sava
  • Borgo di Prata Sannita, con mura antiche e un castello
  • Camminare lungo il suggestivo percorso che attraversa San Gregorio Matese e Castello del Matese arrivando fino a Piedimonte Matese
  • Le gole di Caccaviola a Cusano Mutri, dove intravedere anche una ricca fauna animale con volpi, lupi e cinghiali

In aggiunta segnaliamo che poco fuori il Parco del Matese vi è il Parco del Grassano situato a San Salvatore Telesino, lungo l'omonimo fiume, ad appena 20 chilometri dalla già citata località di Cusano Mutri, nel beneventano. Sono davvero tante le bellezze naturali presenti nel Matese, una perla suddivisa tra Campania e Molise che fortunatamente non ha ancora conosciuto i guasti della civiltà e dell'impatto eccessivo dell'attività umana.

Cascine e Dintorni è la location perfetta per visitare il Parco Regionale del Molise, l'alto casertano e altre zone di interesse turistico.

Prenota i tuoi momenti di relax

Richiedi Informazioni